Influenza

È una patologia che rientra a pieno titolo nelle malattie respiratorie, dal momento che le sue manifestazioni si presentano a carico dell’apparato respiratorio. E’ dovuta al più temibile fra tutti i virus respiratori, il virus influenzale nelle sue varianti per influenza A e influenza B, e con le sue caratteristiche antigeniche che ne differenziano le varie famiglie, attribuendo ad esse una combinazione delle lettere “A” e “H” e dei numeri.
La malattia provocata da questi virus si definisce “influenza”, con un termine coniato nell’antichità e rimasto immutato nei secoli, la cui origine, probabilmente, si riferisce all’influsso (influenza appunto) che le condizioni astrali o climatiche avrebbero nella genesi della malattia che, è vero, riconosce un andamento tipicamente stagionale, nonostante il virus sia costantemente (endemicamente) presente in ogni nazione.
L’influenza, ma anche altre forme definite “da raffreddamento” e non dovute al virus influenzale, si manifesta con un corredo sintomatologico articolato che va dalla febbre con temperatura bruscamente elevata ed i brividi, ai dolori muscolari diffusi (mialgie) spesso riferiti come una sensazione di “essere stati bastonati”, passando per raffreddore, tosse e mal di gola, a volte associati a disfonia o addirittura a perdita della voce. Anche se la malattia in sé, almeno nelle forme tradizionalmente definite “epidemiche”, ha un decorso nel complesso “benigno”, potendosi risolvere, in soggetto adulto sano, nel giro di tre o quattro giorni senza complicazioni o strascichi, tuttavia rimane un’incognita in alcune categorie di persone, come gli ultrasessantacinquenni ed i malati cronici, nei quali può avere una evoluzione verso le complicanze di tipo respiratorio, sino ad arrivare ad essere fatale,
Per questo motivo, oggi, si insiste in modo quasi martellante, sul ricorso alla vaccinazione anti-influenzale, consigliabile a tutti, ma raccomandata, e quindi a carico del SSN, soprattutto a queste categorie di cittadini. Il vaccino, la cui tecnica di preparazione garantisce oggi un prodotto ad alta sicurezza ed affidabilità, non necessariamente mette al riparo dall’influenza, ma riduce la durata della malattia, la sua gravità e, di conseguenza, il rischio delle complicanze respiratorie.



I video saluteI nostri stabilimenti termali